sabato 3 dicembre 2011

Doug sfondo del desktop


Come sapete Doug vedrà la luce a gennaio sulle pagine del mitico Vernacoliere, per ammazzare l'attesa aggiungo oggi uno sfondo che vi ricorderà il vostro appuntamento con l'edicola più vicina.

domenica 27 novembre 2011

Ecco Doug!

Immaginate un mondo del futuro dove le macchine volano, ma se capitate a Napoli vi fottono i reattori per volare, dove ci sono autogrill spaziali pieni di feccia della galassia e colonie calabresi su Marte. Un mondo dove gli alieni per venire sulla Terra devono avere il permesso di soggiorno. Un mondo dove l’Italia è un ammasso di realtà e stati confederati diversi uniti solo dal “Pianetoide dei famosi” che danno in tv. Un mondo dove il caffé viene trasportato da camionisti-facchini che lo portano alle varie macchinette e clientela sparsa nell’universo. Dal carcere di massima sicurezza nel bel mezzo del “Mare delle Mestizie” della Luna, a gli squallidi studi televisivi dell’Interstato Italiano federale, fino all’ultima moka su Vega dove c’è rimasto solo uno di Avellino che lo beve. Uno di questi camionisti è Doug. Italiano da molte generazioni ma non si sa quante. Età incerta, passato fumoso fatto di mille lavori e qualche mese di carcere. Vissuto e pasciuto a Roma, quartiere popolare Totti. Accanito fumatore, bevitore e collezionista di porno vintage d’epoca internet 2.0. Se la fa con una aliena blu che se la scopa quando torna a casa. La sua vita però è il lavoro. Porta caffé col suo personale camion spaziale“La Gajarda”. L’azienda per cui lavora, la multinazionale Golden Coffee gli da le commesse e lui per il vile denaro compie centinaia di chilometri, a volte anche anni luce per portare ottimo caffé alle ricche ville galleggianti su Urano, surrogato all’odor di moka ai quartieri popolari della Suburbana Marte e caffé usato riciclato alle stazioni spaziali più remore di Alpha Centauri. Nei suoi percorsi si imbatte in personaggi e situazioni che lo trasportano in disavventure al limite della realtà. Tutto questo ed altro ancora è DOUG L'ASTROCAMIONISTA! Benvenuti!